Facebook, quanto basta per essere sfigati

facebook

Più o meno un anno e mezzo fa toccava a Second Life essere il servizio online più trendy della Rete, la Tv ne parlò … e tutti a creare il proprio “clone” online, qualcuno si creava la propria attività, qualcun altro la propria famiglia o si trovava l’amante … poi arrivarono le banche, le compagnie dei vari settori ed in fine i partiti, insomma non c’era scampo nemmeno online per quanti volevano evadere dalla routine e rotture di coglioni quotidiane … oggi Second Life è andato in “second” piano o forse, e dico forse perché a me ste menate dementi non mi attraggono affatto, è sul viale del tramonto, forse, non sò e non me ne frega un cazzo di saperlo.

Da qualche mese c’è il “rivoluzionario” facebook, pensate potete tenervi in contatto con tutti i vostri amici, uno che vi conosce si collega e vi scrive nel vostro “book”, in pratica una specie di email a colori 🙂 ma non banalizziamo suvvia, non è tutto, potete pubblicare la vostra foto sennò che book sarebbe … poi per i futuri ed eventuali “friends” potete scrivere un po’ di voi e far sapere i cazzi vostri a tutti, però avete la possibilità che qualcuno attratto dal vostro profilo vi contatti, per i giovanotti il fine è sempre lo stesso, vedere se si riesce a trovare qualche donzella da ciulare … tutta cultura insomma …

Per il resto delle opzioni offerte da facebook cercatevele, sinceramente non ho mai approfondito perché non mi interessano i social network e non li frequento nemmeno per curiosità, pensate nemmeno dopo che ne ha parlato la Tv … analizzando il fenomeno come al solito in Italia e con gli italiani è sempre complicato, la cosa curiosa tuttavia è che molti italioti navigatori e surfisti online scoprono la Rete grazie alla Tv, un piccolo paradosso tutto all’italiota, dato che facebook è online da oltre quattro anni per i primi due relativamente al mondo universitario poi si è “aperto” a tutti, ecco questo lo trovo molto strano, che debba essere la Tv far conoscere i vari siti di “piazza” detti sociali.

La Tv è nemica della Rete e non perde occasione per dimostrarlo, poi ci sono momenti come questo che invitano all’uso della Rete con i vari social network, la cosa strana è che non mi pare che i Tg italioti parlino mai di blog, blogger ed del relativo mondo che è cosa ben diversa e complessa ma soprattutto sicuramente meno cazzeggiante dei social network per “anime sole”, ma c’è una spiegazione, nei blog si scrivono fatti e denunce spesso proprio contro la Tv ed altri media lobotomizzatori, i blog sono nemici dei media perché praticamente fanno il loro lavoro ma a gratis, il social network invece è molto più blando e soft, si cercano amici, ci si manda un messaggino, si guarda la foto, si commenta la conzoncina di turno ecc … una specie di Amici condotto del marito di Costanzo Maria De Filippi ma in versione online … quindi il livello di cazzate è questo!

Ho sentito in Radio o Tv non ricordo, qualcuno che parlava degli sfigati di facebook … in un primo momento non avendo seguito tutto il ragionamento ho pensato si trattasse di qualche utente sfortunato e che la sfortuna fosse legata a qualche contatto “amichevole” di facebook, poi riflettendoci ho capito che sfigati sono quanti integrano nella loro vita facebook per “tenersi in contatto” … a quanti leggono e forse non lo sanno perché la Tv non ne parla più, c’è anche MySpace, magari se vi registrate anche qui così vi profilano ben bene e siete più tranquilli …

Però è trendy … non lo nego!

Continue Reading

Con la scusa del cazzo metteranno il chip a tutti?

Beautiful Agony

Notizione da Repubblica online:

“Un microchip per stimolare l’orgasmo”

Non arrivate a conclusioni affrettate, il chip non lo mettono sull’uccello ma direttamente nel cervello …

Questo sempre che coloro che hanno bisogno di tale chip abbia un briciolo di cervello da qualche parte, fatto stà che le stanno tentando tutte per chippare la gente, ci stanno provando da anni e lo scorso 28 Aprile hanno chippato negli USA un buon numero di idioti, la scusa è quella di tenere nel chip sottopelle le informazioni sanitarie necessarie per cure mediche di emergenza qualora queste non possono essere fornite dal diretto interessato …

Adesso tentano una via più facile e visto il successone del Viagra le aspettative di chippare una gran quantità di teste di cazzo è molto più elevata, il chip orgasmico direttamente in testa, ovviamente di cazzo!

Il prossimo passo sarà un sistema operativo targato Microsoft, il nome sarà Windows XXX … ma andate a cagare!!

Nel frattempo godete con i falsi orgasmi di Beautiful Agony … e non fatevi “venire” nulla in testa 😀

Leggi anche:

Continue Reading

Liposuzione, io la spellerei!

Liposuzione

“Vende i suoi due gemelli per pagarsi la liposuzione”

La notizia è apparsa su tutti i principali media in questi giorni, è normale?

Ecco dove si arriva seguendo il modello imposto dalla società di oggi attraverso i media del cazzo, che da un lato spingono per far diventare la gente idiota, poi gridano allo scandalo quando succedono cose come questa.

Ora si può essere così bastardi da fare una carognata simile? Se una madre è capace di fare tanto per essere più attraente e vende i suoi figli, in questo cazzo di mondo falso dove tutti inseguono il lato estetico e vuoto delle cose, dove andremo a finire?

Non mi piacciono le persone “costruite”, quelle che si sentono bene solo se vestite all’ultima moda o molto “trendy”, quelle che non è buono se non è firmato, quelle che non è bello se non è elegante, quelle che tutto deve essere preciso e perfetto, insomma delle gran teste di cazzo vuote che hanno bisogno di cose che le facciano star “bene” perché altrimenti si sentono persone sfigate, ma è quello che vogliono le multinazionali, fanno appositamente delle pubblicità per far sentire la gente sfigata e così spende, lavorano per spendere ma soprattutto per mantenere le multinazionali del nulla, in compenso sono schiavi ed ignoranti ma sempre trendy!

Sfigati di tutto il mondo unitevi!

Leggi anche:

Continue Reading

Iniziamo la settimana con ottimismo, lo dice anche il Presidente

Seguo anche io il consiglio per altro molto condivisibile del Presidente del Consiglio, per questo inizio la settimana segnalandovi un sito nuovissimo “orangotanga.com” dalle immagini e dal nome del sito si intuisce che mette di buon umore sicuramente il 50% degli esseri umani 🙂

E’ un progetto nuovo ed italiano che vuole essere il concorrente diretto del più famoso “supertangas.com”, infatti le utenti registrate che mostrano il lato più tondo del corpo per ora non sono moltissime, ma c’è da star sicuri che aumenteranno entro poco tempo.

Come dice il Presidente Silvio, occorre ottimismo e gli amministratori di “orangotanga.com” di sicuro ne sono la prova più concreta, un progettino niente male tutto sommato, del resto si deve mostrare solo il culo 😉

Buon inizio di settimana piena di ottimistmo 🙂

Leggi anche: Oggi prendiamola per il verso giusto

Continue Reading