Non stop Amarcord

Piccolo flash memory, ero pischello ma mi ricordo che in Tv c’era questo programma e questa ne era la sigla, giusto per fare un confronto e vedere dove siamo arrivati oggi grazie alle demenze del passato.

A guardare indietro sembra che le cazzate della Tv non siano mai finite, anzi sono aumentate e diventate più sofisticate travestite da cazzate serie, ecco questa è la differenza sostanziale tra la Tv attuale e quella di 30 anni fa … ma almeno 30 anni fa non faceva male a nessuno!

Antidoto? Spegnerla!

Continue Reading

L'italianità, ignoranti e pezzenti ma sempre reperibili!!

Dal Corriere:

Consumi in calo, ma è boom per Superenalotto e cellulari

La notizia non la commento nemmeno perché sapete voi che di tanto in tanto passate per queste pagine che dovrei essere feroce molto feroce, essendo in clima natalizio anche se austero mi astengo da commenti “cattivi”, del resto la notizia si commenta da sé!!

Segnalo solo qualche link a tema giusto per farvi un’idea su come la penso in merito a cellulari e lotterie:

Continue Reading

Berlusconi fa "cucù" alla Merkel, agli italiani "settete"!!

Il Corriere come al solito ci informa sul mondo, e come al solito ci racconta pettegolezzi e gossip di vario tipo piuttosto che sui contenuti, è la prassi le informazioni e le notizie se le tengono per loro sempre che sappiamo cosa sia!

Per cui dall’incontro di oggi con la cancelliera tedesca Mr. “ghe pensi mi” regala una delle sue inesauribili performance alla stampa nostrana, le solite “carinerie” come quella per Obama “abbronzato”, e si mette a giocherellare con la tedesca, tanto peggio di così …

Dal Corriere:

Il premier gioca a nascondino con la collega tedesca

Tanto non hanno un cazzo da fare ne problemi, questi ultimi li hanno lasciati tutti a noi ed in gran quantità, poi visto come stanno le cose oggi, con la crisi, il lavoro e tutto il casino nel mondo, che cazzo vuoi che sia una figuraccia e carineria in più!

Ecco Mr. “ghe pensi mi” per chi non le avesse ancora capito governa l’Italia!

Continue Reading

Messaggini: M.A.A.C.

Traduco prima di tutto “M.A.A.C.” ovvero, “ma andate a cagare“, ecco questo è l’unico SMS che sarei disposto ad inviare volentieri, il tema è uno di quelli tosti ed importanti per la Nazione tutta, solo a sentirne parlare occorre avere nel sottofondo l’Inno Nazionale.

Chi legge da tempo il blog sa come la penso su cellulari, mode, iPhone, SMS e tutte le cazzate del tipo mobile, non fraintendete, reputo il cellulare uno straordinario strumento di utilità, appunto, tutto il resto mi stà sul cazzo e reputo esattamente dei cerebrolesi quanti seguono mode e suonerie trandy …

A tal proposito i maniaci dello “short message service” possono tirare un sospiro di sollievo, tanti sono gli idioti che persino il parlamento Europeo ed il Commissario alle Telecomunicazioni Viviane Reding si sono dovuti impegnare per tutelare l’SMS, il punto fondamentale di tanto impegno sociale sono le tariffe applicate per l’invio di messaggini all’estero, stabilire un tetto massimo di 11 centesimi più tasse per ogni messaggino … scrivo tutto ciò ma francamente mi sento davvero un idiota, non capisco il senso di tutto questo, l’impegno addirittura del parlamento europeo …

A me pare che la politica europea tanto quella italiota a tutto pensa tranne che ai problemini reali, piuttosto pensano invece ai messaggini, è più facile ovvio, a me fa incazzare però, abbiamo l’economia prossima al collasso con la nuova batosta dei “ghost-assets” prossima a scoppiare negli USA, problemi occupazionali e produttivi, la benzina ancora alle stelle malgrado il petrolio sia diminuito del 30% circa in un mese, i prezzi al consumo di generi alimentari e di prima necessità in crescita … e si può continuare molto lo sapete … questi che fanno? Pensano ad un tetto massimo per gli SMS!!

Il bello è che li paghiamo pure per pensare a queste cazzate, ma forse l’SMS è una cazzata solo per me mentre per molti pare sia fondamentale per la sopravvivenza, come il pane via … il giusto significato per SMS secondo me sarebbe:
Scemi Mostruosamente Scemi” …!

Magari leggi anche:

Continue Reading