W la France!

La Francia dice no alla riforma del lavoro!

Da notare che non ci sono bandiere di nessuna squadra di calcio!!

Chiaramente guai a far vedere queste scene in Italia nei media ufficiali, visto mai qualcuno potrebbe fare qualche comparazione.

Poi abbiamo un sacco d’impegni, la partita, le isole dei coglioni e poi, domani è sabato, ciò lo Spritz, domenica la gita fuori porta e poi lunedì devo cercare lavoro, naaaaa, non ce la faccio!

Fanculo idioti!

 

Continue Reading

Parità Euro Dollaro?

Parità Euro Dollaro?

E’ di oggi la notizia che Renzi sogna la parità tra Euro e Dollaro, lui sogna, mentre per il momento gli italiani quando va bene hanno gli incubi, ora se analizziamo il significato può voler dire molte cose, ma la domanda da farsi in primis è forse quella: “chi ci guadagna?”.

Se il dollaro pareggia con l’Euro non conviene per le esportazioni americane, per l’Europa forse è un vantaggio in tal senso, per cui credo che non sia questo l’obbiettivo reale, dato che l’America non lo permetterebbe, forse il tutto può essere visto in un’ottica più ampia, ovvero l’unificazione delle due valute, in tal caso potete immaginare a chi vanno tutti i vantaggi!

Continue Reading

Euro: la tempesta perfetta

Euro: la tempesta perfetta

Strane turbolenze monetarie stanno girando per l’Europa, in Svizzera ci sono code agli sportelli per ritirare il contante, stessa cosa in Grecia ma per ragioni opposte a quelle della Svizzera, entrambe comunque hanno a che fare con l’Euro!

Procurarsi un giubbotto di salvataggio per restare a galla, le prossime settimane in campo economico e finanziario sono previste grosse mareggiate, quindi occorre attaccarsi al salvagente prima di attaccarsi al cazzo!

I soldi sono sicuri in banca?! A voi la risposta …

Continue Reading

Desertificazione economica chiudono anche le pompe di benzina

Desertificazione economica chiudono anche le pompe di benzina

Questa mattina sono andato a fare benzina allo scooter, essendo distante dal mio solito benzinaio vado in uno più vicino nel quale faccio rifornimento occasionalmente, era chiuso, ma non per ferie, ho chiesto ai ragazzi del lavaggio che sono vicini e mi hanno detto che la stazione di benzina è stata abbandonata e chiusa, il gestore non riusciva a tirar fuori uno stipendio decente.

La pompa di cui parlo non si trova nel deserto, ma nel centro città, purtroppo non è neppure la sola ad aver chiuso o essere addirittura stata demolita, dall’inizio dell’anno sono almeno tre le stazioni chiuse e una demolita.

Ora se non si consuma più benzina, non si vendono auto, non si vendono gomme, tagliandi meccanici, lavaggi auto, accessori ecc… tutto questo legato solo al calo dei consumi di carburante, un segnale chiaro che la ripresa economica è solo una fantasia di qualche mente psicolabile.

Non tutto però è negativo, inquiniamo meno, sprechiamo meno, mangiamo anche meno … presto non mangeremo affatto!

Ma non tutto è perduto, presto Appel venderà il nuovo iPhone 6 … gli iDioti possono stare tranquilli …

Continue Reading